Benvenuto! Effettua il login o crea un account.

Proposta e l'esperienza della condivisione, oltre l'eutanasia (La)

Proposta e l'esperienza della condivisione, oltre l'eutanasia (La)
Prezzo: 10,00€
0 commenti
Autore: Luca Zanchi (a cura di), Vittore Mariani (a cura di)
Format: hardcover
Titolo: Proposta e l'esperienza della condivisione, oltre l'eutanasia (La)
Tematiche: Educazione e Famiglia, Novità
Collane: Fuori collana
Pagine: 96
EAN: 9788851413057
Disponibilità: Disponibile
Qtà:
Acquista
+ lista desideri
Confronta
Invia a un amico

«Condividere l’intenzione suicida di un altro e aiutarlo a realizzarla mediante il cosiddetto “suicidio assistito” significa farsi collaboratori e qualche volta attori in prima persona, di un’ingiustizia, che non può mai essere giustificata, neppure quando fosse richiesta. (…) l’eutanasia deve dirsi una falsa pietà, anzi una preoccupante “perversione” di essa: la vera “compassione”, infatti, rende solidale col dolore altrui, non sopprime colui del quale non si può sopportare la sofferenza. E tanto più perverso appare il gesto dell’eutanasia se viene compiuto da coloro che – come i parenti – dovrebbero assistere con pazienza e con amore il loro congiunto o da quanti – come i medici –, per la loro specifica professione, dovrebbero curare il malato anche nelle condizioni terminali più penose. La scelta dell’eutanasia diventa più grave quando si configura come un omicidio che gli altri praticano su una persona che non l’ha richiesta in nessun modo e che non ha mai dato ad essa alcun consenso. Si raggiunge poi il colmo dell’arbitrio e dell’ingiustizia quando alcuni, medici o legislatori, si arrogano il potere di decidere chi debba vivere e chi debba morire» (Giovanni Paolo II, Enciclica “Evangelium vitae”, n. 66).

DataDescrizioneFileDimensioni

Scrivi una recensione

Il Tuo Nome:


La Tua Recensione: Nota: Il codice HTML non è tradotto!

Punteggio: Negativo           Positivo

Inserisci il codice nel box di seguito: